Regolamento

REGOLAMENTO GENERALE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE SANREMO ART&COMICS – 9-11 SETTEMBRE 2016 – PALAFIORI DI SANREMO

– Versione provvisoria –

 

TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE

Il titolo ufficiale è : SANREMO ART&COMICS

ORGANIZZATORI

La Manifestazione è promossa ed organizzata dal Comitato Organizzatore Sanremo Comics.
La sede della Segreteria Organizzativa della Manifestazione (in seguito per brevità “Segreteria Operativa”) è:
NWT Srl – Via Solaro 134 – 18038 Sanremo IM

La sede legale è presso lo Studio Corrent/Forghieri – corso Garibaldi 133 – 18038 Sanremo IM

LUOGO E DATA DELLA MANIFESTAZIONE

La Manifestazione avrà luogo nel Palafiori di Sanremo, sito in corso Garibaldi snc, dal 9 al 11 settembre 2016

ART.1 – AMMISSIONE ALLA MANIFESTAZIONE

Possono partecipare:

Possono essere ammessi come Espositori:

A) le aziende italiane, o estere, che espongono prodotti di propria fabbricazione o servizi rientranti nei settori merceologici compresi nella Manifestazione. Qualora le aziende produttrici non intervengano alla Manifestazione, potranno essere ammessi i loro concessionari, negozi, distributori, agenti o rappresentanti esclusivi generali;

B) le Associazioni di categoria, gli Enti Pubblici e gli Organismi, che istituzionalmente svolgano azione di promozione, di studio, di informazione e di divulgazione nei settori interessati dalla manifestazione;

C) Case Editrici di settore;

D) Creativi, Disegnatori, Grafici, Autori e Autoproduttori anche individualmente, i quali non dovranno esporre merce che riporti alcun marchio o prodotto che non sia derivante direttamente dalla creazione dello stesso Creativo-Autoproduttore.

L’Organizzatore si riserva la facoltà di annullare le richieste non corrispondenti a quanto sopra e di spostare la merce non ritenuta pertinente.

N.B. Ai sensi della normativa vigente in materia di armi è vietato esporre armi e/o strumenti atti ad offendere, che non rientrino nella categoria delle riproduzioni (oggetti privi di tagli e con punta arrotondata) quali spade, katane, sciabole che sono da considerare quali strumenti sportivi o da arredamento o da uso scenico o complemento di divisa.

La domanda di ammissione dovrà essere fatta pervenire a:

SEGRETERIA SANREMO COMICS
c/o NWT SRL – VIA SOLARO 134 – 18038 SANREMO IM

I soggetti partecipanti non potranno subordinare la propria partecipazione alla Manifestazione al soddisfacimento di riserve o condizioni di sorta apposte nella propria domanda di ammissione.

Il Comitato Organizzatore si riserva la facoltà di rifiutare l’ammissione alla Manifestazione delle ditte richiedenti:

che non posseggano i requisiti previsti dal presente articolo;

che non garantiscano, sotto il profilo commerciale, patrimoniale ed organizzativo, un livello qualitativo minimo;

che non risultino conformi agli standard commerciali internazionali;

che versino in palese statodi insolvenza.

Gli espositori che risultino essere già debitori nei confronti del Comitato Organizzatore pe mancati pagamenti relativi ad altre manifestazioni precedenti (organizzate dal medesimo Comitato Organizzatore) non potranno essere iscritti ad una nuova edizione della manifestazione se prima non avranno interamente saldato il loro debito.

ART. 2 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO GENERALE

Con la sottoscrizione della domanda di ammissione, l’Espositore si impegna a partecipare alla Manifestazione utilizzando il stand che gli verrà assegnato e ad accettare senza riserve il Regolamento Generale, il Regolamento Tecnico e tutte le prescrizioni integrative che il Comitato Organizzatore dovesse in qualsiasi momento adottare nell’interesse della Manifestazione.

E’ fatto espresso divieto agli Espositori di cedere o comunque assegnare, in tutto o in parte, anche a titolo gratuito, lo stand assegnato. In difetto, le merci introdotte ed esposte abusivamente saranno escluse dalla Manifestazione a rischio e spese del titolare dello stand.

ART. 3 – LIMITE AREA ESPOSITIVA

E’ fatto divieto di collocare all’esterno delle aree espositive elementi propri di allestimento e di arredamento.

ART. 4 – ISCRIZIONI – INVIO DOMANDA E VERSAMENTO ACCONTO

Le domande di ammissione,compilate sull’apposito modulo, dovranno essere sottoscritte personalmente dal richiedente qualora si tratti di ditta individuale e del legale rappresentante in ogni altro caso e dovranno essere obbligatoriamente accompagnate dall’anticipo cauzionale previsto dalla domanda di partecipazione.

Le domande di ammissione pervenute alla Segreteria Organizzativa successivamente al 30 luglio 2016 dovranno essere accompagnate dal versamento dell’intero importo di partecipazione. Verranno prese in considerazione esclusivamente le domande accuratamente compilate e firmate che perverranno entro il 20 agosto 2016.

Le conferme verbali o le domande non corredate dalla documentazione richiesta non saranno considerate valide. L’accettazione della domanda è subordinata anche alla regolarizzazione dei sospesi amministrativi.

ART. 5 –  FACOLTA’ DI RECESSO

E’ attribuita agli Espositori la facoltà di recedere dal presente contratto. Tale facoltà dovrà essere esercitata entro e non oltre 30 gg. dalla data di inizio della manifestazione a mezzo lettera raccomandata indirizzata al Comitato Organizzatore, presso NWT Srl – via Solaro 134 – 18038 Sanremo IM ovvero a mezzo PEC indirizzata a comitato.organizzatore@pec.sanremocomics.it.

L’esercizio del diritto di recesso da parte degli Espositori legittima il Comitato Organizzatore a trattenere, accanto alle quote di iscrizione se previste, anche l’importo (anticipo cauzionale) previsto all’atto della presentazione della domanda di ammissione alla Manifestazione, quale penale di cancellazione. In caso di mancato esercizio del diritto di recesso enro il termine di 30 gg. dalla data di inzio manifestazione, l’Espositore sarà tenuto al pagamento dell’intero importo previsto quale canone di adesione di cui all’art. 9 del presente Regolamento Generale.

ART. 6 – CLAUSOLA PENALE

Qualora l’Espositore rinunci a partecipare alla Manifestazione, e tale rinuncia pervenga al Comitato Organizzatore oltre il suddetto termine di 30 gg. dalla data di inizio della Manifestazione, l’espositore non avrà diritto alla restituzione di quanto corrisposto all’atto della presentazione della domanda e sarà tenuto a pagare al Comitato Organizzatore l’intero importo dovuto per la partecipazione alla Manifestazione, in conformità a quanto disposto dall’art. 1382 C.C. Resta impregiudicato il diritto del Comitato Organizzatore di agire in via giudiziaria onde ottenere il risarcimento dell’ulteriore danno derivato da tale rinuncia tardiva. Il Comitato Organizzatore si riserva comunque il diritto di assegnare ad un altro Espositore lo stand preventivamente assegnato alla ditta rinunciataria.

ART. 7 – ASSEGNAZIONE DEGLI STAND

L’assegnazione degli stands è di esclusiva autonoma competenza degli Organizzatori. Eventuali indicazioni o richieste particolari formulate dall’Espositore si intendono indicative, non possono vincolare o condizionare la domanda di partecipazione  e quindi si considerano come non apposte.

Inoltre gli organizzatori avranno la facoltà di spostare, ridurre lo stand già assegnato, ovvero di trasferirlo in altra zona espositiva, senza alcun diritto del partecipante ad indennizzi od a risarcimenti di sorta. Saranno comunque tenuti a darne comunicazione all’Espositore con comunicazione scritta (ovvero telefax o altro mezzo idoneo) spedita almeno 20 giorni prima dell’inizio della manifestazione.

Gli Organizzatori si riservano di assegnare gli stand anche non risultanti dalla pianta predisposta. Nulla potrà essere richiesto (sconti o indennizzi) per l’eventuale presenta nell’area dello stand di colonne o altre strutture architettoniche o di sicurezza anti incendio essendo parti strutturali dei padiglioni.

ART. 7 bis – ALLESTIMENTI

Gli allestimenti dovranno tassativamente essere contenuti entro la superficie dello stand. La loro altezza non dovrà assolutamente superare l’altezza massima consentita dal Regolamento Tecnico.

E’ fatto divieto di costruire pedane accessibili che superino l’altezza di cm 30. Gli allestimenti ed i relativi impianti dovranno essere costruiti a perfetta regola d’arte, nel rispetto delle norme antinfortunistiche, barriere architettoniche o di prevenzione incendi. Identica facoltà ed obbligo sussistono per gli stand, installazioni, padiglioni ed allestimenti eseguiti sulle aree esterne.

La mancata consegna agli Organizzatori delle dichiarazioni e documentazioni previste dal “Regolamento Tecnico” per la responsabilità degli allestimenti, degli impianti elettrici ed in particolare per la prevenzione incendi, attribuita alla Segreteria Organizzativa la possibilità di chiudere lo stand e di adottare provvedimenti più opportuni per assicurare condizioni di sicurezza, ferma restando ogni responsabilità civile e penale dell’Espositore.

La Segreteria Organizzativa si riserva il diritto di far modificare o rinnovare gli allestimenti e gli impianti non rientranti nelle previsioni sopra indicate. Ogni responsabilità in ordine alla statica degli allestimenti, all’esecuzione degli impianti e agli eventuali danni che dovessero subire persone o cose di proprietà dell’Ente o di terzi, è a carico esclusivamente dell’espositore.

L’inosservanza delle norme e di  quelle in materia di sicurezza antincendio da diritto alla Segreteria Organizzativa a prende provvedimenti cautelativi nei confronti della ditta con posizione antincendio irregolare, che potranno comportare, nel caso venissero adottate delle isure integrative delle condizioni globali di sicurezza, l’addebito delle corrispondenti spese che preventivamente vengono valutate non inferiore ad euro 60 al mq. O alla ingiunzione di smobilitazione parziale o totale dello stand ela dichiarazione di non agibilità dello stand stesso.

L’inosservanza delle norme di sicurezza può comportare la denuncia all’autorità giudiziaria.

ART. 8 – INGRESSI – TESSERE

L’ingresso alla Manifestazione sarà a pagamento ed a inviti.

Per l’ingresso alla Manifestazione degli espositori, del loro personale, degli invitati ed eventuali altri aventi diritto, sono istituite speciali tessere di ingresso da ritirare presso la Segreteria Operativa all’interno del Palafiori.

L’ingresso alla Manifestazione è regolato da un biglietto di ingresso per i visitatori.

ART. 9 – CANONE DI ADESIONE

Il canone di adesione e la quota di iscrizione comprendono:

uso dell’area dello stand
cartello indicativo con l’insegna dell’espositore
sorveglianza generale dei padiglioni
pulizia generale delle corsie e delle aree comuni
illuminazione generale dei padiglioni
servizi igienico-sanitari
ricevimento dei visitatori
guida per il visitatore (iscrizione gratuita nel catalogo espositori)
fornitura di tessere di libero ingresso secondo le dimensioni di ogni stand
riscaldamento/ari condizionata
estintori
assicurazione RCT
imposta comunale della Pubblicità
assolvimento dei diritti d’autore derivanti da eventuali installazioni audiovisive negli stand, soggette alle norme esattivi

In tale copertura, tuttavia, non sono comprese le esibizioni dal vivo (con cantante e/o strumenti musicali) per i quali l’espositore deve provvedere direttamente presso gli uffici SIAE competenti per territorio.

Sono altresi inclusi i diritti spettanti ai sensi degli artt. 72 73 bis L633/1941, gli artisti interpreti esecutori ed ai produttori fonografici titolari dei diritti sulle registrazioni e, per loro conto SCF –CONSORZIO FONOGRAFICI.

Non sono invece inclusi i diritti spettanti agli artisti interpreti ed esecutori ed i produttori fonografici ai sensi dell’art. 73 della citata legge per la diffusione di fonogrammi e video musicali nel corso di sfilate di moda, DJ Seet, con o senza ballo.

Pertanto gli organizzatori di tali eventi sono invitati a contattare SCF CONSORZIO FONOGRAFICI al fine di adempiere agli obblighi previsti dalle vigenti leggi.

ART. 9/A – NORMATIVA IVA

In base alla nuova normativa IVA, a decorrere dal 1° gennaio 2012, le società estere (con esclusione dei privati), sia residenti nell’Unione Europea sia al di fuori dell’Unione Europea, nn saranno più assoggettate all’IVA italiana per le prestazioni di servizi inerenti la partecipazione a Fiere (spazi e servizi connessi).

I biglietti di ingresso alla Manifestazione e i servizi di ristorazione continueranno ad essere ancora imponibili ai fini IVA per tutti i soggetti, italiani ed esteri.

ART. 10 – ALLESTIMENTO E SGOMBERO DEGLI STAND

Ogni progetto di allestimento predisposto dal partecipante dovrà avvenire preventivamente approvato dalla Segreteria Organizzativa, che si riserva il diritto di far rimuovere o modificare tutto o parte degli allestimenti, insegne luminose di tutti i tipi o richiami eseguiti senza la sua approvazione. I progetti o bozzetti di sistemazione, arredamento o addobbo degli stand devono essere sottoposti alla Segreteria Organizzativa per l’approvazione entro 30 gg. prima dell’inizio dell’evento.

Dopo la chiusura della manifestazione gli stand devono essere sgombrati a cura e spese degli espositori entro e non oltre il termine previsto dalla circolare di Mobilitazione e Smobilitazione inviata a tutti gli espositori. In difetto il Comitato Organizzatore non assume alcuna responsabilità per le merci ed i materiali e quant’altro vi fosse depositato e si riserva la facoltà di procedere al loro ritiro ed immagazzinamento, a spese, rischio e pericolo, dell’espositore inosservante.

Trascorsi due mesi dal termine prescritto per lo sgombero, gli oggetti che non fossero stati reclamati potranno venduti all’asta. Il ricavato della vendita, al netto di ogni spesa ed eventuali diritti del Comitato Organizzatore verrà accreditato a favore dell’espositore. La permanenza dei materiali dell’espositore nel Palafiori comporta altresì l’obbligo di riconoscere al Comitato Organizzatore, la quota di occupazione extra fiera dell’area.

E’ fatto tassativo divieto di iniziare le operazione di disallestimento e sgombero degli stand prima della chiusura della manifestazione.

ART. 11 – CATALOGO ESPOSITORI

La Segreteria Organizzativa provvede, senza alcuna responsabilità, alla stampa di un Catalogo Espositori, che verrà distribuito durante la manifestazione. Tale pubblicazione conterrà indicazioni riguardanti le adesioni pervenute ed accettate sino a 30 gg prima della data di inizio della manifestazione e sarà compilata con i dati desunti dall’anagrafica della domanda di partecipazione. Le indicazioni di cui sopra sono gratuite.

A pagamento, l’espositore può aggiungere – previa autorizzazione della Segreteria Organizzativa per quanto concerne la suddivisione dei prodotti – altre indicazione tecniche o pubblicitarie, previ accordi speciali da stabilirsi.

ART 12 – TERMINI DI PAGAMENTO

Il pagamento del Canone di Adesione (detratto l’importo versato a titolo di anticipo cauzionale) e delle eventuali prestazioni speciali richieste dagli espositori, dovrà essere effettuato al ricevimento della fattura e, comunque prima dell’accesso al quartiere espositivo.

L’organizzazione non consegnerà lo stand prenotato se non sarà effettuato il saldo del canone adesione.

Eventuali ulteriore servizi richiesti dall’espositore all’interno della manifestazione dovranno essere saldati prima dell’erogazione dei servizi stessi.

ART. 13 – SORVEGLIANZA DEGLI STAND

Gli espositori sono tenuti a sorvegliare i loro stand per tutto l’orario di apertura della manifestazione, così come dovranno provvedere direttamente alla custodia dei materiali introdotti negli stand nel periodo di allestimento e di smobilitazione della Manifestazione e per gli orari di apertura previsti. L’organizzatore non si assume nessuna responsabilità in realtà di danni alla merce lasciata incustodita nello stand in fase di preallestimento e disallestimento all’interno del Palafiori.

ART. 14 – PULIZIA DEGLI STAND

Il servizio di pulizia all’interno degli stand è escluso dal canone di partecipazione.

ART.15 – FOTOGRAFIE E DISEGNI

I visitatori e gli Espositori non potranno fare fotografie e disegni all’interno del padiglioni se non muniti di apposita autorizzazione da parte della Segreteria Organizzativa. La Segreteria Organizzativa potrà fotografare gli esterni e i dettagli di qualsiasi stand, ed usare le relative riproduzioni senza che possa essere esercitata alcuna rivalsa.

ART. 16 – TRASMISSIONI SONORE PROIEZIONI CINEMATOGRAFICHE – SIAE

Sono vietati i richiami pubblicitari sonori di qualsiasi genere.

La Segreteria Organizzativa si riserva di autorizzare a suo insindacabile giudizio e secondo le norme del Regolamento Tecnico eventuali proiezioni cinematografiche.

La Segreteria Organizzativa potrà usare gli altoparlanti solo per comunicazioni ufficiali di interesse generale od in caso di emergenza.

In caso di distribuzione di supporti fono videografici o multimediali contenenti opere o parti di opere dell’ingegno protette ai senso della Legge 22.4.1941 n. 633, dovranno essere preventivamente assolti i diritti d’autore da parte dell’espositore, nonché gli oneri connessi alla vidimazione dei supporti, ai sensi dell’art. 181bis della stessa legge. L’utilizzo abusivo delle opere dell’ingegno, nonché l’assenza del bollino SIAE sui menzionati supporti sono penalmente sanzionabili a norma dell’art. 171 e seguenti Legge 633/41 e ne risponde l’espositore.

ART. 17 – PUBBLICITA’ – IMPOSTA COMUNALE PUBBLICITA’

La distribuzione del materiale illustrativo  sulla produzione esposta è consentita agli Espositori nel proprio stand.

Nessun manifesto, inoltre, potrà essere affisso dall’Espositore se non nel proprio stand. E’ vietata ogni altra forma di pubblicità all’esterno degli stand, ivi compresa quella ambulante nelle corsie, nei viali, agli ingressi e nelle adiacenze del quartiere espositivo.

La pubblicità – esclusa quella all’interno del proprio stand – potrà essere effettuata dagli Espositori in ogni forma ammessa tramite il Comitato Organizzatore, che se ne riserva il diritto esclusivo di gestione.

ART. 18 – ASSICURAZIONI

Consigliamo di provvedere all’ assicurazione furto-incendio, possibilmente nella formula All risk per tutte le merci, i macchinari, i materiali di allestimento e le attrezzature utilizzate dagli espositori nel Palafiori. L’organizzazione prevede una copertura Responsabilità Civile verso Terzi con massimale di € 2.500.000,00 il cui costo è ricompreso nel canone di partecipazione.

ART. 19 – DANNI AGLI STAND

Gli stand devono essere restituiti nelle condizioni in cui sono stati presi in consegna. Le spese di ripristino sonoa carico degli Espositori che sono anche responsabili dell’osservanza delle speciali norme per l’uso delle strutture e degli impianti tecnici.

ART. 20 – AUMENTO DEI PREZZI

I canoni degli stand e delle installazioni speciali sono fisati sulla base dei costi preventivati al 30 maggio 2016. In caso di aumento generale dei prezzi, della mano d’opera, dell’energia elettrica, ecc. il Comitato Organizzatore si riserva il diritto di ritoccare i canoni e le tariffe.

ART. 21 – MODIFICHE AL REGOLAMENTO

Il Comitato Organizzatore si riserva di stabilire – anche in deroga al presente Regolamento Generale – norme e disposizioni giudicate opportune a meglio regolare l’esposizione ed i servizi inerenti. Tali norme e disposizioni hanno un valore equipollente al presente Regolamento ed hanno perciò pari carattere di obbligatorietà.In caso di inadempienza alle prescrizioni del presente Regolamento Generale, il Comitato Organizzatore si riserva anche il provvedimento di chiusura degli stand. In tale eventualità l’Espositore non ha diritto ai rimborsi o indennizzi a nessun titolo.

ART. 22 – FORZA MAGGIORE

In caso di forza maggiore o comunque per effetto di eventi indipendenti dalla volontà del Comitato Organizzatore le date previste per la Manifestazione potranno essere modificate ovvero la Manifestazione soppressa, senza che ciò comporti una responsabilità ad alcun titolo a carico del Comitato Organizzatore. In quest’ultimo caso, la Segreteria Organizzativa, assolti gli impegni verso terzi e coperte le spese di organizzazione a qualsiasi titolo effettuate, ripartirà tra gli Espositori, in proporzione alle somme da ciascuno dovute per i metri quadrati sottoscritti, gli oneri residui. Il tutto nei limiti dall’anticipo cauzionale versato da ciascun Espositore. Le somme eventualmente residuanti verranno ripartite proporzionalmente tra gli Espositori partecipanti. Le spese per impianti e/o per installazioni speciali eseguiti su ordinazione degli Espositori dovranno da questi essere integralmente rimborsate. Il Comitato Organizzatore non potrà essere citata per danni a nessun titolo.

ART. 23 – DISPOSIZIONI TECNICHE ESECUTIVE

Ulteriori norme di carattere tecnico ed altre di carattere generale verranno comunicte al mezzo del Regolamento Tecnico; le stesso formeranno parte integrante del presente Regolamento Generale.

ART. 24 – FORO COMPETENTE

Per qualsiasi controversi derivante dall’interprtazione, esecuzione, validità e risoluzione del presente contratto sarà competente in via esclusiva il Foro di Imperia. La legge applicabile è quella italiana. Si precisa che il testo ufficiale del Regolamento Generale è quello redatto in lingua itliana.

ART. 25 – INFORMATIVA E CONSENSO EX D.L.GS. 196/03

Ai sensi del D. Lgs 196/03 – a tutela della privacy – gli Espositori vengono informati che il Comitato Organizzaotre, in qualità di titolare del trattamento, potrà trattare i dati forniti:

  • Per l’espletamento delle finalità istituzionali proprie e degli enti locali
  • Per l’invio di materiale promozionale e informativo relativo alla sua attività nonché per l’invio di newsletter di aggiornamento sui prodotti ed eventi dei settori relativi all’evento
  • Ai fini di rilevazione statistica
  • Per la loro pubblicazione sulle proprie pubblicazioni ed i propri siti internet e social network

Il conferimento dei dati è del tutto facoltativo, salvo che sia richiesto da specifiche normative (quali ad es. quelle fiscali, antiriciclaggio, antinfortunistiche, ecc…) e l’eventuale rifiuto di rispondere può comportare per il Comitato Organizzatore  l’impossibilità di stipulare o eseguire il contratto di partecipazione o i servizi ad esso collegati. I dati vengono registrati direttamente ed archiviati in un apposito database sul server ubicato presso il nostro server provider, che vi potrà accedere esclusivamente per finalità di manutenzione del sito. Per qualsiasi informazione, come per ottenere la modifica o cancellazione dei dati o per opporsi, in tutto o in parte, al loro trattamento anche a norma dell’art. 7 del D.Lgs 196/03, l’Espositore può rivolgersi e al Comitato Organizzatore via PEC. L’invio dei dati equivale al consenso al loro trattamento nei limiti di cui sopra.

Responsabile del trattamento
Comitato Organizzatore Sanremo Comics
presso Studio Corrent-Forghieri, corso Garibaldi 133, Sanremo IM
PEC: comitato.organizzatore@pec.sanremocomics.it.

ART. 26 – SICUREZZA

Ogni Espositore è tenuto alla più scupolosa osservanza dell’intero sistema normativo vigente in materia di tutela della salute e dell’integrità fisica dei lavoratori e della normativa giuslavoristica  previdenziale e assistenziale per tutto il periodo della durata della Manifestazione, inclusi i tempi di montaggio e smontaggio degli allestimenti degli stand ed ogni altra attività connessa.

I comportamenti non conformi alle normative di sicurezza sopra richiamate, in particolare quando possono influire sulla sicurezza generale del Palafiori e dei terzi presenti, potranno essere oggetto di intervento da parte del Comitato Organizzatore, la disattivazione immediata delle utenze erogate allo stand o la chiusura immediata dello stesso

Qualsiasi altra conseguenza che dovesse derivare dall’inosservanza delle disposizioni sopra richiamate è unicamente addebitabile alla responsabilità dell’Espositore e delle imprese da questo incaricate. L’Espositore è responsabile della conformità alle norme vigenti di tutto quanto realizzato a sua cura nel proprio stand in ordine ad allestimenti, strutture, impianti, prodotti esposti, ecc..

Ogni Espositore è tenuto alla nomina responsabile dello stand, figura che (ai fini delle sicurezza):

– assume nei confronti di tutti i soggetti eventualmente interessati ogni responsabilità connessa alle attività svolte per conto dell’Espositore per tutta la durata della permanenza nel quartiere fieristico.

– a discrezione dell’Espositore, e sotto sua completa responsabilità, il “Responsabile dello stand” può anche essere persona fisica diversa in ciascuna delle tre fasi già richiamate (allestimento, manifestazione, smontaggio).

Il nominativo del Responsabile e relativi numeri di telefono di reperibilità, devono essere indicati sulla domanda di ammissione.

Eventuali variazioni o integrazioni devono essere comunicate al Comitato Organizzatore prima dell’inizio dei lavori di mobilitazione per l’allestimento dello stand.

L’accesso allo stand da parte delle imprese che operano per conto del Comitato Organizzatore per l’erogazione di servizio avverrà solo in presenza del responsabile dello stand  e dopo sua autorizzazione. Tale vincolo non esiste per il personale addetto alla sorveglianza e alla sicurezza.

——

Dichiarazione obbligatoria

L’ESPOSITORE _____________________________________________________

(nome per esteso)

Dichiara di aver preso visione, conoscenza ed accettare specificatamente tutti gli articoli del regolamento dell’evento in queste pagine menzionati, le norme e le tariffe di partecipazione e tutte quelle emanate anche successivamente per l’organizzazione ed il funzionamento dell’evento.

In particolare, il partecipante dichiara di accettare e approvare specificatamente le condizioni contenute nei seguenti articoli delle Condizioni Generali di Partecipazione all’evento contenute nei seguenti:

1 Ammissione all’evento; 2 Accettazione del regolamento generale; 3 Limite area espositiva; 4 Iscrizioni – invio domanda e versamento acconto; 5 Facoltà di recesso; 6 Clausola penale; 7 Assegnazione degli stand; 7a Allestimenti; 8 Ingressi e tessere; 9 Canone di adesione; 9a Normativa IVA; 10 Allestimento e sgombero degli stand; 11 Catalogo espositori; 12 Termini di pagamento; 13 Sorveglianza degli stand; 14 Pulizia degli stand; 15 Fotografie e disegni; 16 Trasmissioni sonore – proiezioni cinematografiche; 17 Pubblicità-Imposta Comunale Pubblicità; 18 Assicurazioni; 19 Danni agli stand; 20 Aumento dei prezzi; 21 Modifiche al regolamento; 22 Forza maggiore; 23 Disposizioni tecniche esecutive; 24 Foro Competente; 25 Informativa e consenso; 26 Sicurezza.

Data_______________________________         Timbro e firma leggibile______________________